Press Photo.jpeg

IKEA in Sud Africa per collaborare sul design con il rete Indaba

- 9-2-2017 | Prodotti
IKEA ha avviato una collaborazione con un gruppo di designer, architetti, artisti e creativi del Sud Africa, Kenya, Senegal, Egitto, Angola, Costa d'Avorio e Ruanda, che ha come tema i rituali moderni e il ruolo che questi hanno nelle case. I designer provengono tutti dalla poliedrica piattaforma sudafricana di Design Indaba. Un gruppo di designer interni da IKEA li incontrerà per lavorare sulla nuova collezione in occasione dell'Indaba Design Conference a Città del Capo dall'1 al 3 marzo 2017.
 
„L'esplosione di creatività che si sta producendo in diverse città dell'Africa ha catturato la curiosità di IKEA. Vogliamo imparare da questa esperienza per poi diffonderla al resto del mondo.  Lavorare a fianco di questi designer e creativi per noi è un’ottima opportunità per farlo.“ ci dice Marcus Engman, Design Manager da IKEA. „Da IKEA siamo curiosi, impazienti di imparare e di trovare nuovi modi per migliorare ove possibile. Incontrare persone di culture diverse è un'importante fonte d’ispirazione, che ci permette di capire meglio come cambiano le esigenze della vita delle persone in tutto il mondo. Con il design democratico riusciamo a portare il design di alto livello a quante più persone possibili. “
 
Il collegamento con Design Indaba è naturale, poiché ci sono molte analogie e pareri condivisi: dall’impegno a rendere il mondo un posto migliore mediante la creatività, credere nella condivisione della conoscenza, e considerare il design come un modo per aumentare la qualità della vita. Questa unità di visioni, combinata con la curiosità di vedere come la creatività urbana possa fondersi e svilupparsi grazie alla catena dei valore IKEA, segnerà la strada per nuove intuizioni e nuovi modi di fare le cose.
„Per la maggiore azienda di mobili e accessori per la casa a livello mondiale, la collaborazione con Design Indaba nella prima collezione africana è una sorta di dichiarazione d’intenti. E noi finora abbiamo imparato davvero molto da questa collaborazione, cosi come i designer e noi stessi. Pur con dimensioni di scala sbalorditive, IKEA riesce a restare fedele ai suoi principi fondanti con i quali ci troviamo in sintonia sotto molti aspetti.  IKEA è orientata  al design democratico ed è aperta alle contaminazioni  esterne! E noi amiamo la sua filosofia: una vita quotidiana migliore per tutti. Ora ci sarà anche l’Africa urbana fra le sue fonti d’ispirazione, insieme con il nostro intrepido gruppo pan-continentale di riformatori, pensatori, creatori e attivisti. „Non vedo l'ora del lancio“, sono le parole di Ravi Naidoo, il fondatore di Design Indaba.

La collezione sarà lanciata nel 2019. 

Ritratto di Design Indaba
Con una conferenza di richiamo mondiale, una pubblicazione online, un Social Dotank e un Festival annuale della creatività, Design Indaba è  considerata ormai un'istituzione di tutto rispetto nel panorama della creatività mondiale, soprattutto grazie all'istituzione del suo festival che dal 1995 riunisce ogni anno i maggiori talenti mondiali offrendo loro un’importante ribalta. In 22 anni, la Design Indaba Conference è cresciuta fino a diventare uno dei maggiori eventi mondiali nel campo del design, con oltre 55 oratori e 5000 delegati ogni anno.
 
I designer

Bethan Rayner e Naeem Biviji
(Kenya) operano in una sintesi fluida tra design e produzione. Sono specializzati in arredamenti su commissione e fatti a mano. La molteplicità dei loro progetti pone in risalto la consapevolezza dell’ambiente che li circonda, declinata nell’impiego ingegnoso dei materiali disponibili in un contesto dalle scarse risorse qual è quello che caratterizza questo angolo di mondo.

Bibi Seck (Senegal) è un product designer e docente esperto in una moltitudine di discipline che vanno dalle automobili ai mobili riciclati. È appassionato di questioni che riguardano gli impatti socio-economici del design in Africa.

Christian Benimana (Ruanda) è un architetto e designer particolarmente interessato all'uso innovativo di materiali e tecnologie nell'ambito del design sostenibile.

Hanna Dalrot (Svezia) è una designer con la passione per la produzione di massa caratterizzata dall’unicità, che lascia trasparire il tocco artigianale nel pezzo finito.[US3]  Lavo[US4] ra per IKEA dal 2014.

Hend Riad e Miriam Hazem (Egitto) sono una coppia di designer animati dal desiderio di creare prodotti che sottintendono responsabilità e impegnati nel riformare completamente il modo in cui i progettisti utilizzano e riutilizzano i materiali.

Issa Diabaté (Costa d'Avorio) è architetto e convinto sostenitore del potere dell'architettura nell’affrontare le questioni economiche e sociali locali.

Johanna Jelenik (Svezia) è una designer che lavora per IKEA dal 2002 ed è affascinata dalla combinazione di funzionalità ed estetica. È alla ricerca di significati profondi e contesti chiari per il suo design e ama ispirare le persone in tutto il mondo a vivere in modo più sostenibile.

Kevin Gouriou (Francia) è un designer animato dalla passione del "fare le cose". Ha iniziato a lavorare nel 2010 come saldatore, per approdare lo scorso settembre da IKEA come designer.   

Laduma Ngxokolo (Sud Africa) è un designer di maglieria dedito alla promozione della cultura Xhosa sulle passerelle internazionali e al design socialmente responsabile.

Mikael Axelsson (Svezia) designer da IKEA dal 2013; ciò che lo appassiona è trovare il modo di fare coesistere e rafforzare vicendevolmente funzionalità, struttura ed estetica.

Paula Nascimento (Angola) è dedita all’architettura, all’urbanistica e all’analisi culturale con particolare attenzione alla ricerca di soluzioni creative ai problemi di tutti i giorni legati allo sviluppo urbano.

Renee Rossouw (Sud Africa) è un’artista e architetto che fa dell’esplorazione costante il suo credo lavorando in una varietà di differenti progetti, dalla creazione di motivi ai prodotti, all’arte murale e all’arte in senso lato.

Selly Raby Kane (Senegal) è una designer di moda la cui maestria trascende il suo campo d’azione: una delle sue opere di maggior risalto è la trasformazione  di vecchie stazioni ferroviarie di Dakar in città invase da alieni.

Sindiso Khumalo (Sud Africa) collabora con diverse ONG nello sviluppo di tessili sostenibili e ha affinato un linguaggio grafico complesso, che attinge alla sua eredità Zulu e Ndebele.

A proposito di IKEA
IKEA è un marchio e molte aziende. Nel mondo intero, un gran numero di aziende opera per i marchi IKEA. IKEA Range & Supply, che riunisce IKEA of Sweden ad Älmhult e IKEA Supply, è responsabile per lo sviluppo, il design, la fabbricazione e fornitura ai negozi IKEA in tutto il mondo di soluzioni d'arredamento destinate alla maggioranza delle persone. Ogni anno, IKEA Range & Supply introduce 2000 nuovi prodotti nei negozi IKEA. La gamma completa consiste di quasi 10 000 prodotti.