2036_48_NEW_INTERACTIONS_PR-Retainer_Header_MM_v2_2000x620px_v2.jpg

IKEA esplora il futuro dell’esperienza di acquisto e si prepara a lanciare diversi progetti pilota per studiare le interazioni con i clienti

Spreitenbach - 21-8-2018 | Locale
IKEA sperimenta nuove forme di interazione con i suoi clienti sia in negozio sia online. Il lancio del nuovo progetto pilota intelligente & sostenibile è previsto per il 21 agosto a Dietlikon e Aubonne, mentre a Spreitenbach verrà inaugurato il primo dei tre spazi espositivi dedicati alla nuova esperienza di acquisto. Queste iniziative mirano a esplorare nuove modalità di interazione con i clienti e vanno ad affiancare altri progetti recenti come quello del pop-up store di Zurigo e dell’app IKEA place.
Per IKEA, lavorare in stretta collaborazione con i propri clienti è sempre stato di fondamentale importanza. Il concetto di base «voi fate la vostra parte, noi facciamo la nostra» esprime proprio l’idea che IKEA e i suoi clienti possano lavorare insieme per il vantaggio reciproco. La convenienza dei prodotti IKEA è il risultato di questa stretta collaborazione che ci permette di praticare prezzi competitivi sul lungo periodo e di concentrarci su design, ricerca e sviluppo, produzione e logistica. La tecnologia ha reso il contributo dei nostri clienti ancora più importante perché, ad esempio, ora possono esprimere la loro opinione sui prodotti e partecipare quindi al processo creativo suggerendo miglioramenti e modifiche. L’app IKEA place permette ai clienti di utilizzare la realtà aumentata per vedere i mobili IKEA all’interno delle loro case.


La nuova vita del negozio tradizionale
Questa stretta collaborazione e l’utilizzo delle nuove tecnologie spingono IKEA a esplorare nuovi concetti e formati all’interno dei propri negozi.
«Il ruolo del punto vendita fisico all’interno di un ambiente omnicanale sta cambiando. Alcuni elementi fondamentali del processo di vendita tradizionale vengono trasferiti al canale online e quindi l’esperienza di acquisto diventa sempre più importante», spiega Simona Scarpaleggia, CEO di IKEA Svizzera. «Stiamo introducendo nuove tecnologie e migliorando ulteriormente l’esperienza dove pensiamo che possa creare un vantaggio reale. Data la nostra conoscenza dei problemi e delle esigenze delle persone per quanto riguarda la casa, abbiamo la responsabilità di bilanciare tecnologia e interazioni sociali».

Il negozio del futuro in anteprima a Spreitenbach
Il negozio di Spreitenbach consente di vivere una nuova esperienza di acquisto per quanto riguarda i mobili per la camera da letto. Nella stanza sono a disposizione del cliente tre nuovi pratici modi per imparare qualcosa in più sull’arredamento, creare la propria moodboard e provare le soluzioni IKEA per la camera da letto.
«Per la prima volta, un negozio IKEA non serve solo a mostrare i prodotti ma anche a fornire ai clienti tecnologia e soluzioni innovative con cui possono davvero interagire. Desideriamo creare uno spazio in cui i clienti possano esprimere la loro creatività, toccare e provare i prodotti e, al tempo stesso, imparare qualcosa di nuovo sulle soluzioni di arredamento; tutto questo grazie alla tecnologia che permette di creare un’esperienza semplice e divertente», racconta Oliver Hopfgartner, store manager del negozio IKEA di Spreitenbach.
Il cliente può, per esempio, accostare e combinare prodotti diversi su un tavolo per avere un’idea dell’effetto finale a casa propria. Grazie alla fotocamera, il cliente può scattare una foto della sua composizione e portare subito a casa una stampa della sua creazione oppure i campioni dei tessuti usati.


Il cliente al comando
Nel corso dell’estate 2018, IKEA ha creato alcuni nuovi spazi in ognuno dei nove negozi con l’aiuto degli stessi clienti di quel negozio. È la prima volta che IKEA coinvolge i clienti nel processo di allestimento dei suoi ambienti.
«La creazione di spazi #sharetalent in collaborazione con i nostri clienti ci permette di ispirare le loro scelte ed esserne ispirati», continua Oliver Hopfgartner.
I clienti che hanno partecipato al progetto sono stati scelti attraverso una campagna sui social media. Grazie ai consigli dei nostri interior designer, i clienti sono stati in grado di gestire il processo completo, dalla pianificazione all’arredamento del loro ambiente ideale. Lo spazio #sharetalent di Spreitenbach riflette la passione del cliente per la musica attraverso l’uso di oggetti significativi come dischi in vinile, fotografie e chitarre usati come elementi decorativi, mentre un’ampia parete attrezzata permette di conservare con ordine tutto il resto. Per saperne di più sul progetto visitate www.ikea.ch/ShareTalent


Un nuovo formato per soluzioni di arredamento smart e sostenibili

Dietlikon e Aubonne hanno appena lanciato un progetto pilota per uno spazio espositivo più intelligente e sostenibile. Il nostro obiettivo è educare e ispirare i nostri clienti, mostrando loro come vivere in maniera più sostenibile e come rendere le loro case più comode, grazie alle nuove tecnologie per illuminazione smart, ricarica wireless e comandi vocali e sonori.
«Abbiamo raccolto in uno spazio di circa 80 metri quadri le nostre soluzioni smart e sostenibili per consentire ai nostri clienti di scoprire queste innovazioni tutte in una volta. Siamo convinti, infatti, che la casa del futuro sarà soprattutto intelligente e sostenibile, grazie a prodotti e tecnologie che ci aiutano a non sprecare acqua ed energia e a ridurre la quantità di rifiuti», spiega Simona Scarpaleggia, CEO di IKEA Svizzera.

PR Manager IKEA Svizzera

Alexander Gligorijevic, Corporate Communications
Müslistrasse 16, 8957 Spreitenbach

Mobile:
+41 79 387 42 19
E-mail:
alexander.gligorijevic@ikea.com