2036_47_SECOND_LIFE_MM-Header_2000x620px_blau_LAY4.png

Second Life: IKEA ricompra i mobili dei clienti presso tutti i negozi in Svizzera dal 1° settembre

Spreitenbach - 21-8-2018 | Impresa
Il 1° settembre IKEA Svizzera introdurrà un servizio di riacquisto di mobili presso tutti i suoi nove negozi. Questo nuovo servizio, chiamato Second Life, ha per obiettivo prolungare il ciclo di vita dei mobili e contribuire al risparmio di risorse. I clienti IKEA possono verificare online se i loro mobili non usati soddisfano i criteri del programma di riacquisto e riportarli quindi in negozio. Il programma copre oltre 1000 dei prodotti più popolari di IKEA, che ricomprerà i mobili per al massimo il 60% del prezzo al dettaglio originario e pagherà i clienti con voucher IKEA. I mobili verranno quindi venduti ad altri clienti IKEA presso la AS-IS (Fundgrube) Area.
Il programma di riacquisto di mobili rientra nella strategia di sostenibilità di IKEA, che pone particolare enfasi sull’economia circolare. Lo scopo è quello di permettere ai clienti di arredare la loro casa a costi ragionevoli e al tempo stesso in modo sostenibile. Da uno studio tra 2000 soci IKEA Family è emerso che la famiglia media svizzera possiede diversi mobili inutilizzati. Anziché sbarazzarsene e sprecare così le risorse impiegate per la loro produzione, i clienti hanno espresso il desiderio di dare ai loro mobili una seconda vita. Dopo il successo riscosso dal progetto pilota sull’iniziativa Second Life presso il negozio di Spreitenbach, IKEA è in procinto di lanciare il programma su scala nazionale.


Il successo del progetto pilota porta al lancio su scala nazionale
I risultati del progetto pilota hanno di gran lunga superato le aspettative.
“I nostri clienti hanno riportato indietro il doppio dei mobili previsti e il tempo medio che gli articoli hanno trascorso in negozio prima di essere acquistati da altri clienti è stato di due giorni”, ha dichiarato Luca Bortolani, responsabile del progetto presso IKEA. "Secondo le nostre previsioni, nei prossimi 12 mesi i clienti dovrebbero riportare diverse migliaia di mobili", ha aggiunto Bortolani.
A detta dei clienti IKEA, il successo del progetto pilota sta nella semplicità del processo e nell’allettante prezzo di riacquisto che IKEA offre. La stragrande maggioranza dei clienti si è dichiarata oltremodo soddisfatta del progetto.
 

Second Life come parte dell’iniziativa circolare di IKEA
Trasformare IKEA in un’azienda circolare è una delle nostre principali ambizioni e sfide per il futuro, con un impatto significativo su tutti gli aspetti delle nostre attività. Oltre a nuovi servizi e iniziative di interazione con il cliente come il programma di riacquisto, IKEA adeguerà anche il design dei suoi prodotti per facilitarne la circolarità. Progetteremo tutti i nostri prodotti fin dall’inizio affinché possano essere destinati a uno scopo diverso, riparati, riutilizzati, rivenduti o riciclati in modo da generare il meno rifiuti possibile. La terza colonna portante sta nella trasformazione della fonte a cui attingiamo le materie prime, ad esempio utilizzando gli scarti come materiale grezzo o sfruttando le fonti rinnovabili. Già oggi il 60% della nostra gamma di prodotti viene realizzato a partire da materiali rinnovabili. Numerosi prodotti IKEA come ad esempio il tappeto TÅNUM, il frontale per cucina KUNGSBACKA e la bottiglia spray TOMAT sono fabbricati con scarti di produzione della biancheria da letto, bottiglie in PET o resti di pellicola plastica dei negozi IKEA. Questo approccio ci consentirà di prolungare la vita di prodotti e materiali. Essere circolari è sia una responsabilità sia una buona opportunità di business.
 

Criteri per i mobili
  • I mobili devono essere un prodotto IKEA, completi di ogni parte, interamente montati e in buone condizioni.
 
Categorie di mobili accettati
  • Armadi, cassettiere, buffet, tavoli, sedie, poltrone (non in tessuto), mobili per ufficio, cornici per letti.

Categorie non accettate per motivi igienici o di sicurezza
  • Letti boxspring, materassi, dispositivi elettrici, superfici di lavoro, guardaroba, posate, tessuti, armadi modulari (FAKTUM, PAX, BESTA), cucine, lampade, piante, mobili per bambini e bebè, divani e altri prodotti tessili.

Link al tool online: http://www.ikea.ch/secondavita

 

PR Manager IKEA Svizzera

Alexander Gligorijevic, Corporate Communications
Müslistrasse 16, 8957 Spreitenbach

Mobile:
+41 79 387 42 19
E-mail:
alexander.gligorijevic@ikea.com